Skyline, sesta classificata nel contest Passepartout di formabilio

Skyline nasce con l’intento di valorizzare e porre l’accento sull’altro lato affascinante e misterioso della luce: l’ombra. Offrendo la possibilità di portare all’interno degli ambienti scenari prettamente decorativi e teatrali senza perdere il vero scopo per cui una lampada viene progettata, che è quello di illuminare. Fisicamente le ombre sono necessarie alla percezione visiva del mondo tanto quanto la luce, elemento essenziale per la percezione degli spazi e la valorizzazione dei volumi consentonoci di definire gli oggetti e di collocarli nello spazio riconoscendo la terza dimensione. Vengono usate per dar vita ad effetti e atmosfere dove la corretta lettura dei volumi, degli spazi e dei protagonisti al suo interno è data unicamente dal perfetto equilibrio ottenuto dall’unione di queste due splendide alchimie. Una lampada di interni minimalista dalle linee pulite che vuole essere l’unione tra illuminotecnica, matematica, teatralità ed effetti percettivi, dove la lampada non è protagonista, scultorea e decorativa come oggetto, ma vuole esserlo quasi unicamente come effetto.

sky-5 sky-6

sky-1 sky-2 sky-3 sky-4

Translate »